Vitigno

pinot grigio: terreni arenario – marnosi

Esposizione

sud / sud – ovest

Resa / Ha

170 q/Ha c.a.

Allevamento

capovolto

Zuccheri

5 g/l, c.a.

Colore

giallo paglia acceso

Profumo

delicato, si riconosce la frutta a polpa bianca e una mandorla ricoperta di glassa dolce

Gusto

succoso e invitante. Ben bilanciata la freschezza e la sapidità frammiste a note d’agrume. Ritorna la fragranza avvertita all’olfatto

Temperatura di servizio

8°C

Gradazione alcolica

11,5% Vol. c.a.

Scarica scheda completa

Pinot grigio frizzante

DOC DELLE VENEZIE

LA STORIA

Il Pinot grigio ha trovato in Friuli il suo ambiente ottimale grazie alla favorevole combinazione di clima, suolo e luce. La numerosa famiglia dei pinot, di cui il Pinot grigio fa parte, ha contribuito a dar lustro alla vitcoltura e all’enologia friulana.

la raccolta avviene a mano e a macchina verso la metà di settembre

l’uva viene pigiata, quindi pressata. Dopo la decantazione del mosto a temperatura di 8°C per 24 ore, si innesca la fermentazione alcolica in acciaio inox e in qualche giorno si completa la presa di spuma

dopo la fermentazione alcolica il vino rimane per un breve periodo sulle fecce fini. Segue l’imbottigliamento e un periodo di riposo nella nostra cantina prima d’essere messo sul mercato

 

è il classico vino da aperitivo. Piacevole con i fritti all’italiana