Sauvignon

LA STORIA

In Friuli il Sauvignon è considerano nato e cresciuto in quella terra. Ma i più ignorano la sua storia che è relativamente recente. Infatti la sua coltivazione è documentata a partire dagli anni ’80 del XIX° secolo. Dopo le distruzioni provocate dall’oidio, i possidenti friulani fecero arrivare da altri paesi europei varietà adatte a una produzione di qualità. È il caso del Sauvignon che transitò dalla regione francese di Bordeaux sino in Friuli (diverse sono le testimonianze scritte che lo provano), probabilmente assieme alla Sauvignonasse ovvero il Tocai, vitigno che alla fine dell’800 venne segnalato nella zona di Sauternes. C’è somiglianza tra Sauvignon e Sauvignonasse/Tocai per quanto riguarda la morfologia della vite e le caratteristiche dei vini, e infatti i contadini friulani chiamarono il Sauvignon “Tocai aromatico”.

(Costantini Enos, Mattaloni Claudio, Petrussi Carlo, La vite nella storia e nella cultura del Friuli, Forum Edizioni, 2007.)

Vitigno

sauvignon; terreni arenario marnosi.

Esposizione

sud / sud – ovest

Resa / Ha

140 q/Ha c.a.

Allevamento

guyot – capovolto

Colore

giallo paglierino con riflessi verdognoli

Profumo

svela intriganti note varietali di sambuco, pompelmo e frutto della passione

Gusto

ha ottima freschezza e buona struttura. La corrispondenza gusto-olfattiva evidenzia belle note vegetali e d’agrume

Temperatura di servizio

10°C

Gradazione alcolica

12,5% Vol. c.a.

Download the factsheet

la raccolta avviene a mano e a macchina verso la metà di settembre.

l’uva viene pigiata, quindi pressata. Dopo la decantazione del mosto a temperatura di 8°C per 24 ore, si innesca la fermentazione alcolica in acciaio inox.

dopo la fermentazione alcolica il vino rimane per un breve periodo sulle fecce fini. Segue l’imbottigliamento e un periodo di riposo nella nostra cantina prima d’essere messo sul mercato.

le note vegetali e d’agrume del vino divengono utili quando il piatto ha il peperone tra gli ingredienti principali. Ottimo l’abbinamento con gli asparagi. Da provare con formaggi freschi di capra.