Vitigno

ribolla gialla: collino arenario – marnose

Esposizione

sud / sud – ovest

Resa / Ha

190 q/Ha c.a.

Allevamento

capovolto

Zuccheri

6 g/l

Colore

giallo paglierino

Profumo

delicato di fiori e frutta bianca con accenni di salvia

Gusto

piacevole al palato per freschezza e sapidità. L’anidride carbonica risulta essere ben integrata al resto della struttura del vino

Temperatura di servizio

8°C

Gradazione alcolica

11,5% Vol. c.a.

Scarica scheda completa

Ribolla gialla frizzante

IGT VENEZIA GIULIA

È il vitigno simbolo della nostra Azienda. Ha la sua culla d’origine in una parte del Friuli Colli Orientali e nel Collio, italiano e sloveno. La storia della Ribolla è riccamente documentata. Al 1207 risale il primo documento che attesta l’esistenza di un vino Ribolla, che veniva prodotto con varietà diverse. Bisogna però attendere alcuni secoli prima di trovare uno scritto con riferimento certo al vitigno, era il 1822! La Ribolla gialla viene impiegata come varietà unica da circa settant’anni. Inizialmente era mosto solo parzialmente fermentato, oggi è molto apprezzata come vino fermo secco e come spumante.

la raccolta avviene a mano e a macchina verso inizio settembre

l’uva viene pigiata, quindi pressata. Dopo la decantazione del mosto a temperatura di 8°C per 24 ore, si innesca la fermentazione alcolica in acciaio inox e in qualche giorno si completa la presa di spuma

il vino frizzante rimane per un breve periodo sulle fecce fini. Segue l’imbottigliamento e un periodo di riposo nella nostra cantina prima d’essere messo sul mercato

ottimo vino da aperitivo. Flan, sformati a base di verdure dolci si abbinano con soddisfazione a vini che abbiano nel sapore un’acidità viva come la Ribolla gialla frizzante