Chardonnay

Biele Zôe Cuvée 85 I 15

LA STORIA

Introdotto in Friuli verso la metà dell’800, lo Chardonnay ha trovato in questa regione ed in particolare sui Colli Orientali una nuova patria. Più di un secolo e mezzo di adattamento a una terra feconda e a un clima unico ha prodotto vini di gran qualità.

(Costantini Enos, Mattaloni Claudio, Petrussi Carlo, La vite nella storia e nella cultura del Friuli, Forum Edizioni, 2007.)

Vitigno

chardonnay

Suolo

terreni caratterizzati dalla presenza di Flysch di Marne e Arenarie di origine eocenica, localmente chiamati "Ponca"

Esposizione

sud / sud – ovest

Metodi di difesa

difesa fitosanitaria integrata ad impatto ambientale controllato

Degustazione

colore giallo paglierino con riflessi verdolini. Al naso delicato con aromi di frutta e fiori bianchi, specialmente pera, pesca gialla matura e un tocco vegetale di bosso. Setoso e morbido al palato,

Temperatura di servizio

12°C

Gradazione alcolica

13% Vol. c.a.

Scarica scheda tecnica (italiano)

metà Settembre, a mano o a macchina, nelle ore più fresche della giornata

pressatura soffice e decantazione del mosto a temperatura di circa 10°C , quindi fermentazione alcolica in acciaio per circa 15 giorni a temperatura controllata di 16°-18°C

particolarmente adatto ad un abbinamento con primi ai frutti di mare, ottimo anche con piatti delicati di carne bianca